Cartoline di Guerra

Cent'anni fa Karl Kraus, uno dei più importanti autori satirici di tutti i tempi, scriveva un testo smisurato, "Gli ultimi giorni dell'umanità", per raccontare la prima guerra mondiale, un evento moralmente irreversibile (a sua volta smisurato) che avrebbe modificato per sempre la storia dell'uomo. A distanza di un secolo abbiamo scelto alcune delle "ombre" che abitano l'opera dell'autore austriaco per cercare di verificare questa "profezia drammaturgica" che non ci parla solo di guerra, ma anche e soprattutto dell'impossibilità della pace. Nel corso di due settimane di lavoro gli allievi hanno avuto modo di confrontarsi con le figure disegnate dall'autore, che mescola stralci di realtà con la scrittura deformante del cabaret viennese. Il risultato è appunto una sorta di carnevale tragico, esilarante e drammatico, inquietante. -Giorgio Sangati-

con gli allievi del terzo anno dell'Accademia Teatrale Veneta
Alessio Arzilli; Francesco Bertozzi; Giorgia Boscolo Sassariolo; Gianluca Bozzale; Anna De Battisti; Davide Falbo; Lorenza Gibelli; Diletta La Rosa; Cristiano Parolin;Norman Quaglierini; Nicola Rocchetti; Sonia Soro; Jacopo Tampieri

a cura di Giorgio Sangati

You may also like

Agamennone
2016
No tu NO
2016
I Persiani
2016
Back to Top